Turkish Airlines, Airbus e Rolls-Royce rafforzano la loro collaborazione

Per celebrare lo storico ordine di dicembre 2023 di 150 neo-aeromobili A321 e 80 aeromobili della famiglia A350, la compagnia di bandiera Turkish Airlines, Airbus e Rolls-Royce si sono riuniti presso la sede di Turkish Airlines a Istanbul. Erano presenti il Ministro del Commercio turco, Prof. Ömer Bolat, il Ministro dell’Industria e della Tecnologia, Mehmet Fatih Kacır, il Ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture, Abdulkadir Uraloğlu, il Vice Ministro della Difesa Nazionale, Bilal Durdalı, i rappresentanti delle più importanti aziende aerospaziali turche, il Console Generale britannico e i sottosegretari di Francia e Spagna.

La celebrazione ha segnato anche la presentazione dello Strategic Türkiye Enhanced Programme (STEP), creato da Airbus, Turkish Airlines e dalle aziende aerospaziali turche per sviluppare ulteriormente l’industria aerospaziale del Paese, in linea con il piano di crescita strategica a lungo termine di Turkish Airlines e creare un valore economico esponenziale nei prossimi 15 anni. 

Il recente ordine di aeromobili posiziona Turkish Airlines come il più grande operatore al mondo del motore Trent XWB di Rolls-Royce. In linea con la partnership con Rolls-Royce, il produttore sta esplorando l’implementazione di una serie di iniziative industriali in Turchia, tra cui la potenziale creazione di una capacità competitiva di manutenzione, riparazione e revisione (MRO) e un ulteriore approvvigionamento della catena di fornitura.

Commentando lo STEP e la partnership con Rolls-Royce il Presidente del Consiglio di Amministrazione e del Comitato Esecutivo di Turkish Airlines, Prof. Ahmet Bolat, ha dichiarato: “Siamo lieti del lancio dello Strategic Türkiye Enhanced Programme con Airbus, che testimonia l’approfondimento della nostra collaborazione con il costruttore di aerei. Visti i rapidi progressi della tecnologia, oggi inizia il nostro impegno per aiutare le aziende aeronautiche turche a diventare fornitori potenziali, allineandosi strettamente con gli obiettivi strategici di Airbus e con i loro nuovi settori di attività.


Siamo inoltre lieti di rafforzare ulteriormente il nostro rapporto con Rolls-Royce. Unendo le forze con i giganti della produzione, sottolineiamo il nostro impegno verso l’eccellenza e l’ulteriore sviluppo delle capacità aerospaziali della Turchia. Grazie alla significativa cooperazione tra tre aziende di valore, Turkish Airlines continuerà a sfruttare tecnologie avanzate e strategie di collaborazione per migliorare le nostre efficienze operative e contribuire a continuare la nostra crescita sostenibile, rafforzando al contempo il nostro ruolo di leader sulla scena dell’aviazione globale.”

Guillaume Faury, CEO di Airbus, ha dichiarato: “Ringraziamo Turkish Airlines per la fiducia accordataci e siamo onorati di sostenere la sua crescita come una delle compagnie aeree d’élite del mondo e di sviluppare la nostra partnership con Türkiye attraverso il nuovo programma STEP che presentiamo oggi”. Il programma fornirà il quadro di riferimento per Airbus per ampliare ulteriormente la sua collaborazione con la Türkiye e sostenere le ambizioni di crescita di Turkish Airlines, con particolare attenzione allo sviluppo della catena di fornitura, alle competenze e alla sostenibilità.” 

Tufan Erginbilgiç, CEO di Rolls-Royce, ha dichiarato: “La Turchia è un mercato strategicamente importante per Rolls-Royce in tutte le sue attività. Siamo molto soddisfatti della fiducia che Turkish Airlines ha riposto nei nostri motori Trent XWB. Ora siamo ansiosi di lavorare con Turkish Airlines e i nostri partner per utilizzare la nostra vasta esperienza di ingegneria aerospaziale a beneficio dell’economia turca, per far crescere la base di competenze del Paese e per espandere il suo ruolo nella transizione energetica. Personalmente sono molto entusiasta del rafforzamento del rapporto tra la nostra grande azienda, Turkish Airlines e la Repubblica di Turchia”

La Turchia è parte integrante della catena di fornitura di Airbus da oltre 20 anni e oggi ogni aeromobile commerciale Airbus, dall’A220 all’A350, include parti fornite dalla Turchia. Direttamente e indirettamente, oltre 3.500 posti di lavoro turchi nel settore aeronautico sono sostenuti da Airbus. Alla fine del 2023, l’importo totale accumulato da Airbus in Turchia avrà superato i 4 miliardi di dollari. Inoltre, la collaborazione ventennale ha creato un patrimonio di competenze, progressi tecnologici e una forza lavoro altamente qualificata nel settore aerospaziale turco.

Queste iniziative mirano a sviluppare ulteriormente l’industria aerospaziale turca, in linea con le ambizioni di crescita di Turkish Airlines e con l’obiettivo della Turchia di sviluppare una solida industria aerospaziale. Sostenuta dall’acquisizione di aeromobili A321neo e A350, che si allinea con l’impegno costante di Turkish Airlines di espandere la propria portata e migliorare le capacità di servizio attraverso la sua vasta rete di voli, la partnership sottolinea anche l’attenzione di tutti e tre i partner alla sostenibilità e al progresso tecnologico. Questo approccio lungimirante è volto a promuovere l’innovazione, creare posti di lavoro altamente qualificati ed elevare la Turchia a protagonista del settore aerospaziale.

Turkish Airlines

Fondata nel 1933 con una flotta di cinque aeromobili, Turkish Airlines, membro di Star Alliance, ha una flotta di 454 aeromobili (passeggeri e cargo) che volano verso 346 destinazioni in tutto il mondo, di cui 293 internazionali e 53 nazionali, in 130 Paesi. Ulteriori informazioni su Turkish Airlines sono disponibili sul sito ufficiale http://www.turkishairlines.com.

Star Alliance

Star Alliance è stata fondata nel 1997 come la prima vera alleanza aerea globale, basata su una proposta di valore per il cliente di portata globale, riconoscimento mondiale e servizio senza interruzioni. Fin dall’inizio, ha offerto la rete aerea più ampia e completa, con l’obiettivo di migliorare l’esperienza del cliente durante il viaggio dell’Alleanza. Le compagnie aeree associate sono: Aegean Airlines, Air Canada, Air China, Air India, Air New Zealand, ANA, Asiana Airlines, Austrian, Avianca, Brussels Airlines, Copa Airlines, Croatia Airlines, EGYPTAIR, Tyrolian Airlines, EVA Air, LOT Polish Airlines , Lufthansa, Scandinavian Airlines, Shenzhen Airlines, Singapore Airlines, South African Airways, SWISS, TAP Air Portugal, THAI, Turkish Airlines e United. Nel complesso, la rete Star Alliance offre attualmente più di 10.000 voli giornalieri verso quasi 1.200 aeroporti in 184 paesi. Ulteriori voli in coincidenza sono offerti dai partner di collegamento Star Alliance Juneyao Airlines e THAI Smile Airways.

Aziende

La refrigerazione naturale si afferma in Europa

EPTA ACCOGLIE IL NUOVO REGOLAMENTO F-GAS E CELEBRA I 3000 IMPIANTI A CO2 NEL MONDO Global player indipendente e leader specializzato nella refrigerazione commerciale – accoglie il Nuovo Regolamento europeo (EU) 2024/573 sui gas fluorurati, che riconosce la refrigerazione naturale, da sempre al cuore delle tecnologie del Gruppo, come la migliore soluzione per minimizzare l’impatto ambientale dell’intero comparto, e celebra i 3000 impianti […]

Read More
Aziende

Raben Italy lancia la seconda edizione del Talent Program: investire nella Human Experience per il successo aziendale

Emily Calcaterra: «Il Talent Program rappresenta un impegno tangibile di Raben Italy nei confronti dei propri dipendenti riconoscendone il valore e offrendo loro opportunità concrete di crescita e sviluppo professionale.» L’accelerazione dei mutamenti socio-economici del nostro tempo ha indotto un rinnovato interesse nel mondo del lavoro per le strategie di crescita e valorizzazione delle risorse […]

Read More
Aziende

Europ Assistance Italia e Costa Crociere: partnership rinnovata per viaggi più sereni e protetti

Europ Assistance Italia e Costa Crociere annunciano un nuovo capitolo della loro collaborazione. Il rinnovo dell’accordo, il terzo dal 2016, consolida la partnership internazionale di lungo corso fra la Care Company del Gruppo Generali e la compagnia crocieristica italiana, estendendola per altri tre anni e confermando l’impegno nel garantire tranquillità e la miglior assistenza ai […]

Read More