SUCCESSO PER LA VENTIDUESIMA EDIZIONE DI FORUM RETAIL, PER LA PRIMA VOLTA AL MI.CO.

Le testimonianze dei Top Manager sui temi più caldi che stanno popolando le pagine dei quotidiani e i dibattiti politici nazionali e internazionali, i relativi riflessi che hanno sul settore del retail e, di conseguenza, sul consumatore finale. Ma anche dibattiti sugli argomenti più attuali volti a migliorare la customer  e shopping experience e sulle soluzioni più adeguate per l’innovation in-store.

Tanto networking tra gli stand nell’area espositiva, dove è stato possibile anche vivere un’esperienza immersiva tra le  solutions più innovative proposte dai maggiori Player del settore, grazie all’Experience Store, e  conoscere le nuove realtà dello Startup Gate.

La ventiduesima edizione di Forum Retail registra numeri importanti: oltre 1600 visitatori, più di 220 Speaker, 75 Sponsor, 37 Partner, 19 Startup, oltre 1.000.000 di impression sui social.

L’evento organizzato da IKN Italy che per la prima volta si è svolto al Mi.Co. – scelta apprezzata dai numerosi visitatori ed espositori – rappresenta il più grande hub di networking tecnologico per la community del mondo del retail che, attraverso le parole dei massimi esperti, racconta l’inarrestabile evoluzione che coinvolge questo settore. Una parte del dibattito di apertura, da sempre dedicato a un’overview del mondo retail, non poteva non trattare i temi più caldi che da mesi popolano le pagine dei quotidiani italiani ed europei, per capire dalle testimonianze dei Top Manager quali siano le conseguenze del caro bollette e dell’inflazione ai massimi storici per il settore e come questi costi ricadano sul consumatore finale. Una situazione complicata dettata da un’inflazione a fine ottobre all’11,9% e destinata a crescere ulteriormente, di cui circa ¾ scaricata sul consumatore finale. Costi totali che aumentano per gli ingenti prezzi energetici, per la difficoltà di approvvigionamento delle materie prime, per il rincaro dei carburanti, per l’incertezza dettata da una guerra che si svolge ai confini della UE.

La plenaria è stata anche un’opportunità per approfondire l’importante ruolo che ha la tecnologia nell’inarrestabile evoluzione che riguarda il settore: metaverso, omnicanalità, agilità, smart store, personalizzazione, sostenibilità ed economia circolare sono tra i temi più rilevanti trattati. L’interazione con il cliente rappresenta oggi più che mai una necessità – sia per fidelizzarlo, sia per acquisirne di nuovi – e per poterla realizzare è importante mettere sempre al centro il consumatore, con le sue esigenze: questo è il punto di partenza per capire qual è il percorso da intraprendere. La Customer Centricity inizia con la profilazione dei clienti grazie al “dato”, che continua ad avere un ruolo chiave: la raccolta – e la capacità di analizzarlo e utilizzarlo – è fondamentale per sviluppare un’operatività finalizzata. La nuova era della shopping experience è un giusto mix tra innovazione ed esperienza immersiva, un vero coinvolgimento a 360°. Tra le Innovation in store più attuali, il digital signage e le ESL (Etichette Elettroniche da Scaffale). Diversi i confronti sul metaverso da cui è emerso che è ancora una realtà agli inizi con già alcune sperimentazioni negli store, come sta avvenendo nell’ambito fashion da parte di Pinko e Barbuti.

Alla Sessione Plenaria focalizzata sul CEO Thinking in tema di alternative commerce, metaverso experience e sostenibilità, sono seguiti track tematici su Retail & Payments, Tech & Data, Operation & Ecommerce, Omnichannel Customer Experience & CRM, Store & Digital Innovation, Store & Category Management, Sviluppo Immobiliare & Facility. Oltre a ciò si sono svolti Stage sui temi più scottanti e innovativi del settore: Green Retail e Inclusion & Diversity.

Un momento più riservato nell’Invitation Only for CEO, in cui 16 Amministratori Delegati e Direttori Generali si sono confrontati – a porte chiuse – su scelte strategiche, aspetti operativi e i temi più attuali, come la valorizzazione delle risorse umane.

Lo spazio espositivo è stato il fulcro del networking e quest’anno è stato arricchito dall’Experience Store, una particolare zona dedicata all’innovazione con le soluzioni proposte da 7 Player specializzati del settore.

Sempre nell’aera expo un particolare spazio dedicato alle nuove realtà, lo Startup Gate, che hanno avuto modo di presentarsi e raccontarsi tramite speech nell’arco della giornata. Al termine, si è svolto l’Unicorn Story con l’obiettivo di raccontare – tramite le interviste a Glovo e Scalapay – cosa può diventare una startup, scoprendo i segreti del successo di queste due aziende che li ha portate a scalare il mercato nazionale e internazionale.

L’evento è stato patrocinato dal Comune di Milano e dalle seguenti associazioni: CBI – Camera Buyer Italia, CIOCLUB Italia, Confimprese, CUOA Business School, FederFranchising, RI – Retail Institute, Shetech.

IKN Italy, leader nella creazione e sviluppo di contenuti, eventi e corsi di formazione BtoB, nel 2022 ha raggiunto il traguardo dei 35 anni. Credibilità, specificità, indipendenza e ricerca continua con i responsabili, C-Level d’azienda, sono gli elementi che distinguono e caratterizzano IKN nel mercato.

Website: www.forumretail.com

Company Profile

IKN Italy, Leader nella creazione e sviluppo di eventi e progetti di formazione rivolti ai professionisti d’azienda, festeggia nel 2022 il 35° anniversario. Credibilità, esperienza, indipendenza, know-how, innovazione e networking sono le parole chiave che caratterizzano l’azienda. Sin dalla sua nascita, IKN Italy è stata in grado di rispondere in modo tempestivo alle esigenze di un mercato in costante trasformazione. Il suo obiettivo principale: assicurare contenuti aggiornati e concreti per accompagnare il middle management nella sua crescita professionale.

Il nome racconta la mission e i valori di un’azienda che ha nel suo DNA la capacità di innovarsi e reagire in maniera tempestiva per affiancare le aziende nell’approfondimento e nella scoperta delle competenze e delle metodologie per essere competitive nel loro mercato di riferimento. 

IKN è, infatti, l’acronimo di:

“I” come INSTITUTE: IKN Italy nasce da Istituto Internazionale di Ricerca, filiale italiana di IIR Holding. Grazie all’esperienza maturata dal 1987 ad oggi, è in grado di proporre sia tematiche di grande attualità e interesse che relatori di alto livello. La reale fotografia di IKN Italy la “scattano” i numeri di questi 35 anni: oltre 90.000 partecipanti, 25.000 aziende e 15.000 tra relatori e docenti; cifre che posizionano IKN Italy leader indiscusso nel suo settore.

“K” come KNOWLEDGE: ricerca continua e ascolto delle esigenze degli attori dei diversi mercati di riferimento garantiscono lo sviluppo di contenuti non standardizzati ma specifici, unici ed esclusivi.

I settori sui quali IKN Italy concentra la sua attenzione sono: Farmaceutico e Dispositivi Medici, Energy & Utilities, Sanità, Banca e Assicurazioni, Retail e GDO, Industrial, Logistica, Green & Sostenibilità, Marketing e Vendite, Project Management.

“N” come NETWORKING:  gli eventi e le iniziative formative di IKN Italy sono delle occasioni di confronto per interagire in maniera dinamica, condividere esperienze concrete e sviluppare nuove opportunità di business.

Le principali milestones di IKN Italy

1987 – Apertura della sede italiana di IIR – Istituto Internazionale di Ricerca. L’azienda è specializzata in 4 aree di business: Finance, Marketing, Tax & Law e Industrial.

1997 – Prima edizione del Forum Gestione Sinistri, precursore dell’attuale Italy Insurance Forum.

1999 – Lancio del primo corso di formazione nel Project Management and Soft Skills. Presentazione del primo corso In-Company.

2000 – Prima edizione di Forum Retail.

2005 – Informa PLC, società che fornisce conoscenze specialistiche e collegamenti pertinenti a imprese e professionisti, acquisisce IIR Holding 

2007 – Prima edizione di Forum Banca.

2011 – Ottenimento della certificazione UNI EN ISO 9001 : 2008, che qualifica IKN Italy per la presentazione di piani formativi finanziati da organi istituzionali e fondi interprofessionali

2013 – Attraverso un’operazione di Management Buyout, Francesca Cattoglio prende le redini di IIR per i mercati di Italia e Spagna.

2017 – In occasione del trentesimo compleanno, IIR diventa IKN Italy.

2020 – IKN Italy amplia l’offerta introducendo nuovi format di formazione digitali e di nuove aree, come quella Green e Sostenibilità.  

2022 – IKN Italy compie 35 anni.

Eventi

Intelligenza artificiale: un’opportunità per le imprese, arriva l’incontro gratuito il 15 febbraio promosso dalla Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi e Formaper

“Intelligenza artificiale: un’opportunità per le imprese”, arriva l’incontro gratuito promosso dalla Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi e realizzato da Formaper, mercoledì 15/02/2023, ore 10:00 – 12:00, in Via Santa Marta 18 a Milano. Informazioni e iscrizioni al link L’incontro in presenza ha l’obiettivo di introdurre i concetti principali di come un algoritmo di IA – Intelligenza […]

Read More
Eventi

Migliore Insegna 2023: assegnati i riconoscimenti per 24 categorie merceologiche

Nella cornice milanese del Magna Pars sono stati assegnati i riconoscimenti della terza edizione di Migliore Insegna, la più grande indagine indipendente che ha lo scopo di misurare la connessione emotiva tra i consumatori e le insegne e permette a quest’ultime di conoscere al meglio se stesse attraverso gli occhi dei consumatori.   Migliore Insegna 2023 è […]

Read More
Eventi

Digitale, Sostenibile, Artigiano: si può fare!

La piccola impresa protagonista della doppia transizione, il 14 novembre incontro in Camera di commercio a Palazzo Giureconsulti nell’ambito della Milano Digital Week “Digitale, Sostenibile, Artigiano: si può fare! La piccola impresa protagonista della doppia transizione” è il tema dell’incontro di lunedì 14 novembre 2022, dalle 10.30 alle 13.00, a Palazzo dei Giureconsulti, Milano, nell’ambito della […]

Read More