AC MONZA ENTRA IN SORARE, IL FANTACALCIO CON LA BLOCKCHAIN CHE STA SPOPOLANDO IN ITALIA

Il Monza arriva su Sorare. Dopo gli ultimi affiliati italiani e stranieri, anche la squadra della città brianzola entra a far parte del campionato di calcio digitale con blockchain, diventando così la prima squadra della Serie B a giocare su Sorare. Salgono a 12 i football club italiani presenti sulla piattaforma di Fantasy Football internazionale, insieme ad oltre 220 squadre internazionali. I collezionisti di tutto il mondo potranno quindi giocare, collezionare e scambiare anche le carte digitali dei giocatori del Monza, da Gabriel Paletta a Michele Di Gregorio, da Dany Mota a Samuele Vignato. Sorare oggi conta oltre 200.000 utenti attivi mensili in tutto il mondo, oltre 220 milioni di dollari di carte scambiate sulla piattaforma in 180 paesi da gennaio ad oggi e ha appena ottenuto un round di finanziamento per 680 milioni di dollari, il più grande di sempre fra quelli di Serie B in Europa. Il CEO di Sorare Nicolas Julia commenta così il nuovo ingresso del Monza nella startup di Fantacalcio globale: “Stiamo costruendo un’esperienza di gioco alimentata dalla passione, in cui i fan possono connettersi con il calcio e con una comunità globale. Su Sorare, gli utenti possono davvero vivere l’esperienza del gioco. Siamo orgogliosi che club leggendari si uniscano a Sorare per consentire ai fan di tutto il mondo di connettersi con i loro calciatori preferiti. Siamo davvero molto colpiti dalla crescita della community di tifosi italiani su Sorare“.

Licenze in NFT sul fantacalcio internazionale di Sorare

Il Monza, grazie a Sorare, potrà accrescere ulteriormente la fama del proprio marchio internazionale, raggiungendo non soltanto i tifosi lombardi ma anche un pubblico di fan nuovo: centinaia di migliaia di nuovi giocatori in tutto il mondo, anche in Asia e America, dove Sorare è in forte crescita. La piattaforma, inoltre, sta anche aprendo un nuovo flusso di entrate per le squadre di calcio, creando una nuova categoria di licenze di gioco: licenze in NFT, non-fungible token.

Julia aggiunge: “Sorare offre una nuova opportunità per le squadre di calcio, anche tenendo conto delle limitazioni dovute alla pandemia che hanno influenzato in modo significativo il settore delle partite dal vivo. Entrare in piattaforma, infatti, offre alle squadre di calcio un modo per diversificare i loro flussi di entrate “.

Il collezionismo con la blockchain

Sorare innova il mondo del collezionismo di carte di giocatori di calcio che fino ad oggi era legato esclusivamente al mondo fisico. Il fantacalcio globale di Sorare è un gioco che riunisce le persone, soprattutto in tempi di isolamento, attraverso il loro fandom sportivo. I fantasy manager acquistano le carte digitali dei giocatori per gli stessi motivi per cui acquistano le carte offline: status, differenziazione, identità e appartenenza. Le carte fanno leva sul “fattore nostalgia”. Giocare con Sorare offre anche un modo diretto per essere legati al miglioramento di performance di un calciatore. La carta unica di Ronaldo è stata venduta a febbraio per 290 mila dollari. Gli appassionati di calcio italiano possono avere a disposizione ancora più card con i propri calciatori preferiti e utilizzarli nella loro fanta-squadra digitale. Il punteggio della carta dipenderà dalle prestazioni del giocatore nel gioco reale, rendendo così il lato fantasy ancora più vero.

Sorare è il “gioco nel gioco”

Le carte Sorare sono supportate dalla tecnologia blockchain per fornire trasparenza e tracciabilità. La blockchain Ethereum permette l’attività di collezionismo nello spazio digitale creando “scarsità digitale” attraverso non-fungible token (NFT). Sorare assicura la passione dei fan e crea un nuovo livello di fiducia e libertà per i giocatori della piattaforma che possono scambiare liberamente le loro risorse su Internet. La missione dell’azienda è costruire “il gioco nel gioco” e offrire ai fan una piattaforma di ultima generazione, facile da usare e sicura, per celebrare, condividere e possedere la loro passione calcistica. Attraverso carte digitali scambiabili, Sorare sta progettando un’esperienza collettiva di fantacalcio in cui è possibile gestire i giocatori preferiti e sfruttare passione per lo sport per guadagnare premi. Chiunque, ovunque, può connettersi con il gioco del fantacalcio globale di Sorare. Più di 200 squadre di calcio provenienti da Europa, Stati Uniti e Asia hanno collaborato con Sorare. Vedi tutti i club con licenza su Sorare qui.

Sorare

Fondata nel 2018, Sorare è stata creata dagli appassionati di calcio per gli appassionati di calcio. Attraverso gli oggetti da collezione digitali e grazie alla tecnologia blockchain applicata al suo fantacalcio globale, la società sta lavorando per creare “il gioco nel gioco”. Sorare sta trasformando il mondo dei fan dello sport online e offre alla sua comunità un nuovo modo per connettersi ai club e ai giocatori che amano. La piattaforma ha registrato un volume di vendita mensile di carte di oltre 220 milioni dollari da gennaio 2021 a oggi in 180 paesi nel mondo. Con sede a Parigi, Sorare è finanziato da una squadra di investitori di livello mondiale che include Benchmark, Accel Partners, e.ventures, i calciatori Gerard Piqué, Antoine Griezmann e André Schürrle.

News

Osservatorio SOStariffe.it e Segugio.it: Continuano i rincari su luce e gas, spese triplicate per le famiglie

Bollette in aumento: il costo medio dell’energia è in aumento costante La crisi energetica continua ad essere uno dei temi di maggiore attualità, con evidenti conseguenze sull’economia italiana. Famiglie e imprese, infatti, devono fare i conti con un costo dell’energia in costante aumento. Le rilevazioni dell’Osservatorio SOStariffe.it e Segugio.it fotografano la crescita continua dei prezzi di luce e gas […]

Read More
News

E’ boom per il mercato degli imballaggi riciclabili 

  Il packaging è sempre più green: dalle alghe marine alla plastica di mais, passando per letame di mucca e stampa 3D, le innovazioni nella produzione di materiali sostenibili stanno rivoluzionando il settore degli imballaggi, impattando direttamente sulle abitudini d’acquisto con due terzi dei consumatori che considerano fondamentale la riciclabilità del packaging al momento dell’acquisto. […]

Read More
News

Migliore Insegna 2023: partita la nuova indagine realizzata da Ipsos

7.000 interviste, con il coinvolgimento di oltre 130 insegne, che forniranno un’analisi profonda sugli aspetti della customer experience. Per il terzo anno consecutivo è partita l’indagine “Migliore Insegna 2023”, promossa da Largo Consumo e realizzata da Ipsos, sostenuta dalla retail community e supportata dalle associazioni di categoria, che offre una misura della qualità della relazione […]

Read More