Due veterani del mondo del cloud storage si uniscono a Cubbit per supportare l’espansione globale dell’azienda

Enrico Signoretti, leader visionario nel settore dello storage, e Richard Czech, che negli ultimi anni ha contribuito a creare uno dei più importanti unicorni del cloud, hanno deciso di unirsi al team di Cubbit e lasciare le rispettive aziende USA per fare la differenza in Europa.

Cubbit, il primo enabler europeo di cloud storage geo-distribuito, annuncia la nomina di due veterani del mondo storage nel suo team executive: Richard Czech come Chief Revenue Officer (Foto in alto) ed Enrico Signoretti come VP Product & Partnerships.

Con l’espansione del gruppo dirigenziale, Cubbit punta a rafforzare la crescita dell’azienda su scala internazionale e a perseguire nuove opportunità strategiche di mercato, nei settori del cloud e dell’edge computing. Questa notizia segue l’annuncio del 27 giugno in merito al lancio dell’advisory board internazionale di Cubbit, composto da Nicolas Ott, Alec Ross e Mikko Suonenlahti.

Richard Czech ha più di 30 anni di esperienza come imprenditore e dirigente nell’industria dello storage. Negli ultimi sei anni è stato VP EMEA of Sales presso Wasabi Technologies, leader globale nell’ambito dell’object storage, dove ha guidato la strategia go-to-market europea dallo stadio di startup a quello di unicorno dal valore di oltre 1 miliardo di dollari (crescendo la rete di partner della società da zero a migliaia di aderenti, e vendendo centinaia di Petabyte di storage a clienti in tutta Europa). Prima di Wasabi, Czech ha ricoperto posizioni chiave nel settore della tecnologia e dello storage, tra cui quello di European Sales Executive per DataXion, CEO di Lightsand Communications, VP of Technology EMEA presso ADIC e founder/presidente di InterBackup, un’azienda di software backup, con sede negli Stati Uniti.

“Il mercato del cloud sta entrando nella sua fase più matura. C’è una consolidata comprensione da parte dei clienti e dei partner in merito ai vantaggi del cloud storage, ma a crescere sono anche le preoccupazioni riguardo all’adozione di soluzioni non europee o non sovrane, che espongono a crescenti rischi associati all’impatto del Cloud Act e ai requisiti di conformità sempre più severi del GDPR. – Spiega CzechInoltre, fare affidamento su un unico luogo fisico per salvare i dati in cloud non è più una strategia sostenibile, poiché rende le organizzazioni soggette a maggiori perdite in caso di problemi o violazioni. Con la sua architettura S3 altamente resiliente, sostenibile e distribuita, Cubbit offre una soluzione unica che permette di distribuire facilmente i dati in decine di luoghi differenti con pochi click.”

In Cubbit, Czech assumerà il ruolo di Chief Revenue Officer e guiderà la crescita del business, supervisionando l’intero revenue cycle attraverso l’allineamento continuo dei team, delle operations e dei sistemi adottati. Il tutto ponendo la massima attenzione all’esperienza del cliente all’interno del processo di go-to market.

Enrico Signoretti come VP Product & Partnerships

Enrico Signoretti ha oltre 30 anni di esperienza nel settore IT, avendo ricoperto diversi ruoli tra cui IT manager, consulente, responsabile della strategia di prodotto, analista IT e advisor. È un autore visionario di fama internazionale, blogger e relatore riguardo le tecnologie di nuova generazione. Negli ultimi quattro anni ha seguito l’intera evoluzione del settore dello storage come Head of Research Product Strategy presso GigaOm (San Francisco, California). Enrico ha lavorato a stretto contatto e costruito relazioni con i più grandi visionari, CTO e personalità di spicco del mondo IT a livello internazionale e ha anche contribuito allo sviluppo di grandi testate online globali (con oltre 40 milioni di lettori) che trattano di tecnologia per il mondo enterprise.

“I dati sono la risorsa più importante per qualsiasi organizzazione moderna e ne stiamo generando sempre di più. Per sfruttare appieno il potenziale dei dati, la necessità di averne il pieno controllo in termini di sovranità, sicurezza e costi, triplicherà. Inoltre, i dati vengono generati all’edge, non sul cloud, quindi ci sarà una crescente necessità di avere a disposizione un sistema flessibile con accesso e mobilità costanti per spostare i dati dove ne abbiamo veramente bisogno, tra diversi cloud e soluzioni. L’object storage ha imposto uno standard per la comunicazione multipiattaforma, ma questa tecnologia non è progettata per l’edge. È qui che entra in gioco Cubbit: una piattaforma decentralizzata di nuova generazione, ottimizzata per i casi d’uso edge e multi-cloud e in grado di restituire il pieno controllo su dati, infrastrutture e costi” – spiega Signoretti.

Signoretti si avvarrà della sua vasta esperienza per contribuire alla visione tecnica, allo sviluppo del prodotto e alla strategia di distribuzione della soluzione Cubbit DS3. Inoltre, si occuperà di ampliare la rete di partner strategici dell’azienda e favorire lo sviluppo di relazioni con i principali player del settore.

Negli ultimi tre anni, abbiamo lanciato e testato con successo la nostra tecnologia geo-distribuita proprietaria, su oltre 5.000 clienti e aziende. Ora è giunto il momento di scalare il modello di business a livello globale e, per farlo, abbiamo bisogno di veterani del settore che possano tracciare la giusta rotta e portare il team al successo.” Spiega Stefano Onofri, Co-CEO e Co-founder di Cubbit. 

“La nostra è una tecnologia unica e abilitante, nata da un ecosistema italiano: siamo entusiasti di aver a bordo due veterani come Richard Czech ed Enrico Signoretti. È raro che leader visionari e creatori di unicorni lascino gli Stati Uniti per venire a fare la differenza qui in Europa. Si tratta di una significativa conferma della nostra visione riguardo alla direzione che prenderà il cloud storage e della soluzione che stiamo proponendo sul mercato. Il numero di clienti e partner che stanno salendo a bordo ogni giorno lo conferma.” Aggiunge Alessandro Cillario, Co-CEO e Co-founder di Cubbit.

Dall’annuncio del programma Next Generation Cloud Pioneers nell’aprile 2022, Cubbit  ha ora nel suo network oltre 140 aziende, imprese e istituzioni, tra cui Aeroporto Marconi di Bologna, Amadori, Bonfiglioli, CNP Vita (Gruppo UniCredit), Granarolo, Comune di Marcheno, e SCM Group.

In concomitanza con l’espansione del team, Cubbit sta evolvendo la sua tecnologia per diventare un abilitatore di soluzioni multi-cloud ed edge. Per ulteriori informazioni, visitare: https://www.cubbit.io/

About Cubbit

Cubbit, il primo enabler Europeo di cloud storage geo-distribuito, offre Cubbit DS3: un object store multi-tenant S3 compatibile, ottimizzato per i casi d’uso edge e multi-cloud. A differenza del cloud storage tradizionale, la tecnologia di Cubbit non archivia i dati in pochi data center centralizzati ma, al contrario, i file vengono cifrati, frammentati, replicati e distribuiti su reti geo-distribuite dal nome ‘Swarm’: questa tecnologia riduce il rischio di perdita o inaccessibilità del dato in caso di downtime, ransomware e attacchi hacker. Le reti Swarm si basano su risorse riciclate e dedicate di computing e storage, contribuendo a ottimizzare l’infrastruttura di aziende ed enterprise a una frazione del costo dei provider di cloud tradizionali, garantendo al contempo la completa sovranità dei dati ed evitando il lock-in. Cubbit, partner di Gaia-X, è una delle principali scaleup europee deep tech. Ha raccolto $10M+ e ha espanso la sua presenza in oltre 70 paesi, dove la sua tecnologia è stata implementata su oltre 5.000 nodi attivi. Nel 2022, Cubbit ha lanciato la sua soluzione B2B, che ora conta più di 140 aziende clienti. Cubbit ha ricevuto riconoscimenti dal CERN, Mastercard, TIM, Next Generation Internet e Climate KIC. Cubbit è una dei tre vincitori dell’EIT Digital Challenge Award 2021 assegnato alle migliori scaleup europee, ed è stata scelta da EIC Scaling Up tra le prime 30 scaleup deep tech europee.

About Next Generation Cloud Pioneers 

Lanciato nell’aprile 2022, Next Generation Cloud Pioneers è il programma in cui un numero selezionato di aziende italiane all’avanguardia sta adottando la soluzione di cloud object storage geo-distribuito di Cubbit, per creare la prima rete B2B privata in Europa.

Aziende

CON UNA JOINT VENTURE DA 9 MILIONI DI EURO INIZIALI, ENERGRED ACCELERA CON ACP SGR I SUOI PROGETTI AD ALTO IMPATTO AMBIENTALE

Un primo investimento da 6,4 milioni di euro è già stato individuato e contrattualizzato, distribuito su 12 progetti di impianti fotovoltaici integralmente localizzati in Italia, di cui 11 greenfield e uno brownfield, per una potenza complessiva pari a 5,4 MWp. Considerata oggi la “Ferrari del fotovoltaico”, l’azienda EnergRed (www.energred.com) fondata dall’ingegnere Moreno Scarchini annuncia di aver siglato un importante accordo […]

Read More
Aziende

ONLYOFFICE Docs giunge alla versione 8.0

Moduli PDF, interfaccia RTL, Goal Seek, creazione guidata dei grafici, interfaccia dei plugin aggiornata e altro ancora La nuova versione della suite per ufficio online offre vari miglioramenti delle funzionalità e alcuni miglioramenti dell’interfaccia, tra quali sono – possibilità di creare moduli complessi in PDF, più funzionalità per la creazione e la compilazione dei moduli, supporto del testo bidirezionale e […]

Read More
Aziende

OPEN FIBER, GARANZIE SULL’ANTICIPO DEI FONDI PNRRPER LO SVILUPPO DEL PIANO “ITALIA A 1 GIGA”

L’operazione è stata organizzata da Allianz Trade in qualità di gestore ed ente emittente con il supporto del Gruppo SACE e un pool di compagnie assicurative nazionali ed internazionali. Open Fiber ha ottenuto una linea di credito per l’emissione di Garanzie Fidejussorie a sostegno dell’anticipo del 30% dei fondi del PNRR (pari a circa 550 […]

Read More