Al via la partnership tra Go Global Ecommerce e SaleSupply per una strategia cross-border a 360°

In foto: In foto da sinistra a destra: Ruud den Rooijen, Marketing & Communications Manager at SaleSuppl, Daniel Viniegra, Chief Expansion Manager at Go Global Ecommerce, Roberta Mantovani, CMO at Go Global Ecommerce e Jeroen Leenders, Global Sales & Marketing Director at SaleSupply

Un’esperienza cross-border a 360° per le aziende di tutto il mondo. Questa l’idea alla base della partnership tra Go Global Ecommerce, soluzione di vendita online cross-border ecommerce che aiuta le aziende a crescere nel mercato D2C e SaleSupply, azienda che permette ai rivenditori e ai brand di migliorare l’esperienza del cliente. Go Global Ecommerce, in particolare, alleggerisce il cliente dalle incombenze legate alle posizioni fiscali, ai pagamenti e a tutto ciò che precede e arriva fino al momento del check out, mentre SaleSupply è specializzata in ciò che segue il check out, con particolare attenzione al customer support (in 46 lingue diverse) e ai servizi di spedizione e stoccaggio della merce nei diversi paesi.

La partnership, dunque, è studiata per gestire e facilitare tutti i momenti della strategia crossborder con l’obiettivo di supportare al meglio i negozi online che vogliono di aprirsi a nuovi mercati e aiutandoli a creare una perfetta customer experience per i loro clienti, dal principio alla fine. 

“Il livello della esperienza del cliente durante l’acquisto online è il fattore determinante per i brand che scelgono di attuare una strategia crossborder – spiega Jeroen Leenders, founder di SaleSupply – Per questa ragione credo che la partnership con Go Global Ecommerce sia molto importante. Insieme possiamo creare una situazione “win-win” che confeziona per i brand online la miglior soluzione possibile per ottenere successo negli altri paesi”.

“Ci troviamo di fronte a un’opportunità di mercato mai vista prima: dei 7 trilioni di euro che l’ecommerce raggiungerà nel 2024, il 20% arriverà dal commercio online crossborder. Le aziende, quindi, avranno sempre più bisogno di vendere all’estero ma dovranno avere gli strumenti per farlo. Go Global Ecommerce e SaleSupply possono fornire loro questi strumenti, aiutando le aziende che vogliono fare cross-border a minimizzare le complessità e massimizzare i guadagni”. Ha detto sulla partnership Daniel Viniegra, chief global expansion officer di Go Global Ecommerce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Tecnologia

Xiaomi chiude il 2021 con successo

Tutti i segmenti di business crescono facendo registrare un utile netto rettificato di 22,0 miliardi di RMB con un aumento del 70% rispetto all’anno precedente Xiaomi Corporation (“Xiaomi” o il “Gruppo”; Codice di Stock: 1810), azienda di elettronica di consumo con smartphone e dispositivi smart interconnessi da una piattaforma Internet of Things (IoT), ha annunciato […]

Read More
Tecnologia

Digital transformation e aziende: Italia sopra la media Ue

L’Italia è avanti in Europa nel campo della digitalizzazione delle imprese. Da una recente analisi ISTAT, “Imprese e ICT”, emerge che oltre il 60% delle piccole e medie imprese italiane ha raggiunto un livello base di digitalizzazione. Un dato che appare ancora più positivo, se confrontato con quel 56% che corrisponde alla media dei 27 […]

Read More
Tecnologia

Aumentare la presenza sul mercato semplificando la gestione dei pagamenti. Go Global Ecommerce lancia Reconcile

De Ruosi, CEO Go Global Ecommerce:“Una soluzione made in Italy per l’automazione del controllo finanziario, per gestire con semplicità un alto numero di transazioni online” Per chi vende online, la gestione degli ordini di vendita e dei rispettivi pagamenti è molto importante. Secondo i dati contenuti nel Global State of Cross-Border Commerce, uno studio di settore […]

Read More