Piano Sito Web: nasce un nuovo brand specializzato nella creazione siti web

La web agency GoOut ha lanciato Piano Sito Web: un team di professionisti che aiuta le piccole e medie imprese ad avere una presenza online efficace e d’impatto

GoOut srl lancia Piano Sito Web, una web agency che realizza e sviluppa siti web. L’azienda, sotto la guida del CEO Francesco Barone, 32 anni, copre a 360° l’ambito marketing e comunicazione per i propri clienti: Piano Sito Web nasce dopo 2 anni dal lancio di Piano Social, che si occupa di gestione social media per PMI.

Il Covid-19 ha insegnato a tutti quanto sia fondamentale avere una presenza online consolidata: Piano Sito Web si occupa di aiutare PMI di carattere nazionale e internazionale a trovare il modo migliore per raggiungere i clienti quando lo spazio fisico è inaccessibile. 

“La nostra filosofia è quella di mantenere in equilibrio la professionalità e l’avanguardia col rapporto umano e di fiducia con i nostri clienti: siamo più di una web agency, ci sentiamo partner, consiglieri.” ha spiegato il CEO di GoOut. Per questo motivo, il modello di business di Piano Sito Web punta a supportare – in tempi rapidi – tutti quei business che necessitano di siti web e servizi affini.

I servizi di Piano Sito Web, infatti, non si limitano alla mera creazione di siti, ma spaziano dalla gestione SEO all’audit UI e UX, di migrazioni di siti e SEO, gestione e-commerce, risoluzioni di problemi e rebranding di siti già esistenti.

Piano Sito Web offre una consulenza gratuita per tutti coloro che, non essendo del settore, non sanno di quale supporto possano necessitare. In questo modo, dopo un’attenta analisi, il cliente può avere ben chiari i suoi bisogni e obiettivi e al tempo stesso può testare la professionalità della consulenza di Piano Sito Web

Per avere un’overview sui servizi offerti da Piano Sito Web è possibile consultare il sito www.pianositoweb.it, all’interno del quale un consulente, disponibile tramite chat o telefono dalle 9 alle 19 dal lunedì al venerdì, è pronto a rispondere a qualsiasi dubbio.

GoOut ha lanciato il suo primo prodotto, Spotlime, nel 2014 a Milano. Il team è eterogeneo e proveniente da diverse realtà, non solo geografiche, ma anche di formazione. Grazie a questo background variegato, che è uno dei suoi punti di forza, GoOut è stato in grado di avere una crescita costante con un incremento del fatturato del +111% rispetto all’ultimo esercizio nonostante la pandemia e diventando partner di Facebook, Google e Iubenda. Oltre a questi numeri, il percorso intrapreso gli ha permesso di lanciare Piano Social nel maggio 2019 e Piano Sito Web nel settembre 2021.

GoOut si avvale dell’esperienza e della formazione di figure professionali quali Social Media Manager, Campaign Manager, Project Manager, SEO Specialist, Web Master, Graphic Designer e Google Ads Specialist. Personalizza, costruisce e gestisce la comunicazione digital dei propri clienti. Il team di GoOut ama le sfide: ogni cliente ha una propria personalità che deve trasparire tramite la comunicazione digital, per questo ogni progetto viene reso unico. 

Una realtà dinamica e in continua evoluzione che, in questi anni, ha consentito a GoOut di prefissarsi obiettivi e raggiungerli lanciando Piano Social e Piano Sito Web. Uno spoiler per il futuro?

“Abbiamo molti “Piani” in mente!”, ha confidato sorridendo il CEO Barone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Startup

Design4Parents, ecco i progetti premiati all’innovation contest dedicato ai neogenitori

 In foto il team Filo: da sinistra verso destra: Giorgio Sadolfo, Lapo Ceccherelli, Andrea Gattini e Stefania De Roberto A MIMMAGINO, il kit che aiuta genitori e bambini a sviluppare insieme l’immaginazione, e a Sleeby, il sistema che controlla il sonno, le menzioni d’onore. La giuria: “Abbiamo premiato i progetti che più hanno saputo leggere […]

Read More
Startup

Fabbricatorino, l’occhialeria made in Italy sostenibile e innovativa, conquista gli investitori e chiude il round da 1 milione di euro

In 8 ore raccolti 700.000 euro in equity crowdfunding sulla piattaforma Mamacrowd, raggiungendo l’obiettivo massimo. Nell’arco di 8 ore il brand torinese Fabbricatorino ha raccolto adesioni  tramite Mamacrowd 700.000 euro, raggiungendo l’obiettivo massimo della campagna.  I fondi andranno ad aggiungersi a 300.000 euro ottenuti attraverso la sottoscrizione di strumenti finanziari partecipativi, arrivando così a chiudere […]

Read More
Startup

G-GRAVITY APRE LE PORTE DEL SUO SPAZIO FISICO

 G-Gravity, hub phygital di Innovazione e Centro di competenza dedicato all’Healthcare, apre le porte dei suoi spazi ai player che operano nel settore salute, seguendo un approccio one-health e fornendo un’area fisica dedita all’innovazione. Un ambiente condiviso atto a supportare concretamente l’incontro tra startup, aziende e partner per favorire la contaminazione di idee innovative.  Basato […]

Read More